– L'esistenza è conoscenza –

Diritti dei migranti, dei richiedenti asilo e dei rifugiati, i respingimenti del Ministero dell’Interno hanno violato obblighi costituzionali e di diritto internazionale

Italia – Il 18 gennaio 2021 il Tribunale ordinario di Roma ha emesso un’ordinanza nella quale stabilisce che i respingimenti effettuati dal ministero dell’Interno (chiamati “riammissioni informali”) con sempre maggiore frequenza a partire dalla primavera del 2020 hanno violato obblighi costituzionali e di diritto internazionale e hanno esposto consapevolmente i migranti in transito lungo la rotta balcanica, compresi richiedenti asilo, a “trattamenti inumani e degradanti” oltre che a “vere e proprie torture inflitte dalla polizia della Croazia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: