– L'esistenza è conoscenza –

Libertà di espressione, sospesa la pena dell’attivista russo Aleksandr Shabarchin

Russia – Il 5 novembre 2020 il tribunale regionale di Perm ha disposto la sospensione condizionale della pena ad Aleksandr Shabarchin, un attivista che stava scontando una condanna a due anni di colonia penale, inflittagli nell’agosto 2020, per aver realizzato e attaccato a un palo della luce un manichino in cui il presidente Putin era raffigurato in veste di carcerato e su cui era posto un cartello con le scritte “criminale di guerra” e “bugiardo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: