– L'esistenza è conoscenza –

Difensori dei diritti umani, assolto in Francia Pierre-Alain Mannoni

Francia – Il 28 ottobre 2020 il Consiglio costituzionale ha posto fine alla vicenda giudiziaria di Pierre-Alain Mannoni durata quattro anni, dichiarandolo innocente. Nell’ottobre 2016 Mannoni aveva visto lungo una strada nei pressi del confine italo-francese tre giovani donne eritree, ferite ed esauste. Le aveva fatte salire a bordo della sua automobile, con l’intenzione di mettere loro a disposizione la sua abitazione, affinché mangiassero qualcosa e riposassero. Lungo la strada verso casa, dalle parti di Mentone era stato fermato dalla polizia. Indagato per favoreggiamento della circolazione illegale di cittadini stranieri, era stato processato dal tribunale di Nizza e, il 7 gennaio 2017, riconosciuto innocente. Dopo il ricorso dell’accusa, nel settembre dello stesso anno la corte d’appello di Aix-en-Provence l’aveva condannato a due mesi di carcere. “La maggior parte di noi crede nella dignità, anche se non ci mettiamo a urlare dai tetti. La solidarietà è ovunque: nelle città e nei villaggi, sulle spiagge e nei campi. La solidarietà significa salvare vite e offrire umanità”, ha dichiarato il quarantacinquenne ricercatore francese accogliendo la sentenza di assoluzione che ha posto fine a una vicenda giudiziaria durata quattro anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: