– L'esistenza è conoscenza –

Difensori dei diritti umani, in Cina finalmente libero Wang Quanzhang

Repubblica Popolare Cinese – Il 4 aprile 2020 l’avvocato per i diritti umani Wang Quanzhang è stato rimesso in libertà dopo aver trascorso in carcere quattro anni e mezzo per “sovversione dei poteri dello stato”. Era stato arrestato il 3 agosto 2015 in una retata di oltre 250 attivisti e avvocati per i diritti umani. Prima dell’arresto si era occupato di difesa della libertà di religione e aveva avuto tra i suoi clienti diversi esponenti del Movimento dei nuovi cittadini, un’organizzazione della società civile che promuoveva la trasparenza dell’azione di governo e chiedeva la fine della corruzione. Secondo le condizioni notificategli al momento della scarcerazione, Wang Quanzhang non potrà ritornare a Pechino – dove vivono sua moglie Li Wenzu e il loro figlio – ma dovrà rimanere nella sua città natale, Ji’nan, a 400 chilometri di distanza dalla capitale. Sarà probabilmente tenuto sotto costante sorveglianza e non potrà muoversi liberamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: