– L'esistenza è conoscenza –

Pena di morte, in Marocco commutate due condanne a morte in ergastolo

Marocco – Il 4 giugno 2019, in occasione della fine del Ramadan, re Mohammed VI del Marocco ha commutato due condanne a morte in ergastolo. In occasione della festa di fine Ramadan il re ha concesso la grazia reale a 755 detenuti. Re Mohammed VI del Marocco ha elargito il provvedimento di clemenza, come d’abitudine, e quest’anno nell’elenco sono inclusi 107 detenuti del movimento di protesta dell’Hirak che due anni fa ha scosso il nord del Paese. Il comunicato del Ministero della Giustizia ha precisato che tra i beneficiati, 576 sono in detenzione e due detenuti hanno ottenuto di commutare la pena di morte in ergastolo. Sono rientrati, inoltre, nel programma “Riconciliazione” (Moussalaha) gli 11 condannati per estremismo o terrorismo, che dunque hanno ottenuto la grazia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: