– L'esistenza è conoscenza –

Diritto alla riservatezza, l’Alta corte del Kenya ha giudicato illegale la raccolta obbligatoria di informazioni

Kenya – Il 1° aprile 2019 l’Alta corte ha giudicato illegale la raccolta obbligatoria di informazioni (compresi dati biometrici e campioni del Dna) di tutti i residenti nel paese disposta dal Sistema nazionale integrato di gestione dell’identità. I giudici hanno dato ragione ai ricorrenti (la Commissione per i diritti umani del Kenya, la Commissione nazionale dei diritti umani del Kenya e il Forum nubiano per i diritti), i quali sostenevano che la nuova normativa violasse il diritto alla riservatezza protetto dall’articolo 31 della Costituzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: