– L'esistenza è conoscenza –

Diritti dei migranti, dei richiedenti asilo e dei rifugiati, Reem e Rawan hanno potuto lasciare Hong Kong

Hong Kong – Il 24 marzo 2019 Reem e Rawan, due sorelle saudite di 18 e 20 anni che rischiavano il rimpatrio forzato, hanno potuto lasciare Hong Kong per trasferirsi in un paese terzo sicuro. Le due sorelle erano fuggite dall’Arabia Saudita poiché i membri maschi della famiglia le picchiavano e trattavano “come schiave”. Quando, nel settembre 2017, avevano fatto scalo a Hong Kong dirette in Australia, erano state bloccate all’interno dell’aeroporto da funzionari del consolato saudita. Se rimpatriate, le due sorelle sarebbero andate incontro alla vendetta dei parenti maschi e avrebbero rischiato il processo per aver lasciato la loro abitazione senza il consenso del loro tutore maschio, aver abbandonato il paese e aver rinunciato all’Islam, reato quest’ultimo che comporta la pena di morte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: