– L'esistenza è conoscenza –

Pena di morte, la California verso la sospensione della pena capitale

Il 13 marzo 2019 il governatore democratico della California, Gavin Newsom, ha annunciato una moratoria sulle esecuzioni di condanne a morte e un rinvio temporaneo delle esecuzioni per tutti i 737 detenuti nel «braccio della morte» più affollato degli Usa. La California è uno degli Stati con il minor numero di esecuzioni degli Stati Uniti d’America, con un totale di 13 esecuzioni, l’ultima delle quali nel 2006, dalla reintroduzione della pena capitale nel 1976. Secondo Il governatore Newsom «la pena di morte è incoerente con i nostri valori di base. Ha discriminato gli imputati con infermità mentale, gli afroamericani e i latini e tutti quelli che non si possono permettere di pagare una difesa costosa». Il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, ha espresso tutto il suo disappunto in un tweet, nel quale si legge «Contravvenendo al volere degli elettori il governatore della California sospenderà tutte le esecuzioni dei 737 detenuti nei bracci della morte. Gli amici e le famiglie delle vittime non sono contenti, e neanche io». Con questa sospensione, la California si unisce alla Pennsylvania, all’Oregon e al Colorado, che hanno già deciso la moratoria sulle esecuzioni. Il 21 febbraio 2019, inoltre, anche il governatore dell’Ohio Mike DeWine aveva annunciato che finché il dipartimento delle carceri non individuerà un nuovo protocollo per l’iniezione letale, le oltre 20 esecuzioni previste fino al 2022 non avranno luogo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: