– L'esistenza è conoscenza –

Diritti sessuali e riproduttivi, la Corte suprema di El Salvador ha liberato tre donne condannate a 30 anni di reclusione per aver avuto aborti spontanei

El Salvador – L’8 marzo 2019 la Corte suprema di El Salvador ha posto tardivamente rimedio a tre vergognose condanne a 30 anni di carcere nei confronti di altrettante donne che avevano avuto degli aborti spontanei, dunque secondo le leggi locali colpevoli di omicidio. La Corte ha ridotto le condanne – definite “irragionevoli” – al periodo di tempo già trascorso in carcere dalle tre donne, più o meno 10 anni. Nel Salvador l’aborto è vietato in ogni circostanza ed equiparato al reato di omicidio. Dopo le tre donne rilasciate l’8 marzo e una quarta tornata in libertà a febbraio, nelle prigioni del paese restano altre 18 “omicide”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: