– L'esistenza è conoscenza –

Libertà di espressione, Google abbandona il progetto “Dragonfly”

Il 17 dicembre 2018 Google ha annunciato di aver abbandonato il progetto “Dragonfly”, il motore di ricerca censurato per il mercato degli utenti cinesi. L’accordo siglato tra la multinazionale di Mountain View e il governo della Repubblica Popolare Cinese è un fortissimo segnale di apertura e potrebbe rappresentare un primo passo per i cittadini cinesi al fine di ottenere una maggiore libertà di espressione ed una minore censura governativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: